pompino al bar

Pompino al bar in mezzo alla gente

L’altro giorno ho deciso di andare a bere una birra con una mia cugina in un irish pub, quei locali fatti tutti in legno che ricordano l’Irlanda. Avevo una gran voglia di passare una bella serata anche perchè dovevo raccontare a mia cugina tutte le avventure che mi capitavano da un pò di tempo a questa parte.

Visto che mi sentivo bella, attraente e per lo piu’ single, mi sono vestita molto sexy giusto per attirare gli sguardi di ammirazione da parte di qualche uomo, si sa infatti che tali sguardi, fanno sentire apprezzata la donna.

Decido di mettere una gonna nera lounguette, molto attillata e quindi le mie meravigliose curve trasparivano tutte, ma proprio tutte. Ho scelto le calze color carne e le scarpe con i tacchi a spillo. Sopra ho indossato un maglioncino a v quindi il mio seno traboccava per la gioia degli uomini.

Mancava ancora più di mezzora all’appuntamento con mia cugina, cosi ho deciso di entrare lo stesso nel locale visto che era già pieno di gente ed avevo voglia di bere una birra da sola.

Mi sono subito seduta in un angolino appartato del locale così avrei avuto la possibilità di raccontare le mie vicende sessuali a mia cugina in tutta tranquillità. Un uomo molto affascinante, forse il titolare viene a prendere l’ordinazione.

Appena i nostri sguardi si incrociano, scatta in entrambi l’attrazione, la voglia pazza di soddisfare le nostre voglie. Ordino una birra ed in pochi secondi lui si siede affianco a me e mi inizia a sfiorare le mani.

Al suo contatto il mio corpo ha iniziato a fremere e la mia fica ha iniziato a battere all’impazzata vogliosa di essere al più presto toccata. Lui mi sposta la gonna e mi inizia a toccare e si accorge che la mia passerina era già bagnata.

Anche io ho voglia di toccare il suo corpo meraviglioso ed immediatamente vado sotto la panca. Gli slaccio i bottoni e per mia sorpresa l’uomo aveva un cazzo lungo e grosso. Prendo la sua asta subito in bocca ed inizio ad assaporare il gusto della sua pelle.

Vado con la bocca su e giù e nello stesso momento inizio a giocare con la mia lingua ormai esperta sulla cappella gonfia del tipo. Quest’ultimo per l’eccitazione che la mia bocca gli dava, non sapeva piu’ dove mettere le mani, ma notavo che si soffermava anche molto sul mio seno.

Prendo il cazzo con due mani e lo faccio scorrere alternando i movimenti a destra e sinistra. Bevo un piccolo sorso di birra fredda e gli innaffio il cazzo provocando allo stallone infoiato leggeri brividi di piacere.

Il sapore del cazzo con la birra era ottimo quindi ho iniziato a succhiarlo con più passione fino a quando l’uomo arrivato alla punta massima del piacere mi ha schizzato il suo sperma nella mia bocca vogliosa. Ho continuato a fargli un bocchino visto che il suo cazzo era ancora duro come il marmo.

Poco dopo ci siamo ricomposti, anche perchè da li a poco sarebbe arrivata mia cugina. Sarebbe stato bello coinvolgere anche lei sotto la panca… ma forse questa sarebbe rimasta solo nella mia fantasia..

Un pensiero su “Pompino al bar in mezzo alla gente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.