cougar

Cougar Il fenomeno del momento

Sentiamo con sempre più frequenza parlare di  Cougar. Abbiamo la vaga idea che sia qualcosa riferito al sesso, alla donna, a qualcosa di eccitante, o che comunque potrebbe esserlo con poco dispendio di energia, un termine riferito alle zoccole, allo scopare come se non ci fosse un domani, ai pompini fatti con ardore, al sesso avanzato corso progredito, oppure ancora a qualche nave scuola alla deriva che si dimena al suono di I like Chopin con un Mojito in pugno. Ebbene, il termine Cougar può essere tutto ciò, ma questo nella stessa maniera in cui qualunque termine riferito a una donna potrebbe ricoprire le cariche che abbiamo appena enumerato.

Definiamo una volta per tutte una Cougar

Dicesi Cougar una donna matura che con seducente piglio aggressivo e deciso intrattiene relazioni sentimentali e sessuali con uomini vistosamente più giovani di lei.
Il termine, uno slang angloamericano, fa esplicito riferimento al coguaro (detto anche ‘puma’) in virtù delle sue chiare attività predatorie condotte con lucida irruenza. Proprio come diretta conseguenza della sua prepotenza nell’instaurare l’attività romantica e la veemenza persecutrice a scapito dei giovani uomini finiti nei suoi obiettivi, questi ultimi vengono altresì definiti toy boys, cioè ragazzi giocattolo con cui la Cougar può intrattenere il proprio spirito e i propri orifizi.

La matematica dell’amplesso

La Cougar, in senso lato è una donna matura di età compresa fra i 30 e i 55 anni, che si accompagna a ragazzi giovani. Tuttavia, esistono alcune scuole di pensiero che regolano la differenza di età attraverso precise regole matematiche. Ad esempio, la scuola inglese considera Cougar una donna che abbia almeno 9 anni in più del partner, mentre la scuola americana, più generica e maggiormente rivolta all’aspetto seduttivo, la ritiene tale se di età superiore ai 30 anni tenta di ottenere aggressivamente rapporti con ragazzi più giovani.
Per il pensiero italiano, invece, una donna può essere definita Cougar se esercita un interesse attivo verso un uomo che abbia almeno la metà dei suoi anni più sette.

La Cougar fra mito e realtà

I media, soprattutto televisivi hanno spinto all’eccesso questa figura di donna divoratrice di membri giovani. Ne è un esempio la Samantha Jones (v. foto), la più ninfomane delle quattro protagoniste di Sex and the city. Altri esempi se ne trovano nel telefilm americano Cougar Town, il film porno Cougar Club, la miriade di filmati su digisesso che mostrano la Cougar nel pieno delle sue facoltà alle prese con evolute attività romantico-erotiche.

Nella realtà la Cougar è una figura abbastanza discussa di cui talvolta si dubita dell’esistenza. Se da una parte le femministe ritengono che la Cougar non faccia altro che replicare la tendenza maschile di scoparsi donne più giovani di lui, molte agenzie di incontri americane mostrano chiaramente come, contrariamente alla filosofia Cougar, le donne iscritte nei loro database siano più propense a intraprendere relazioni con uomini più grandi di loro piuttosto che più giovani.

Comunque sia, a noi, personalmente, la filosofia Cougar ci piace parecchio e troviamo molto eccitanti queste donne già adulte, dal corpo ancora squisito, che si dilettano a competere con ragazze giovani e ancora inesperte nell’arte dell’amplesso.

Un pensiero su “Cougar Il fenomeno del momento”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.